Guido Bodrato: la dignità della politica

Venerdì 26 gennaio 2024
Sala rossa del Comune di Torino
ore 15

Convegno organizzato da: Fondazione Carlo Donat-Cattin – Associazione dei consiglieri emeriti della città di Torino – Coordinamento del Piemonte e della Valle d’Aosta degli ex parlamentari della Repubblica

A poco più di sei mesi dalla scomparsa abbiamo accolto con vivo piacere la proposta dell’Associazione dei consiglieri Emeriti della Città di Torino di ricordare Guido Bodrato. Lo facciamo in una sede prestigiosa: la “sala rossa” del Palazzo Civico di Torino, in cui svolse per più mandati il ruolo di Consigliere comunale. Lo facciamo cercando fin d’ora di unire il ricordo dell’amico e la riflessione sulla politica italiana del secondo dopoguerra di cui è stato protagonista. Lo facciamo come primo spunto per indagare il suo ruolo nella storia del cattolicesimo politico, cui ha contribuito con il pensiero e con l’azione.
Proprio sulla necessità di mantenere la memoria e difendere la dignità della presenza politica dei cattolici italiani si è consolidata la sua amicizia nei confronti della Fondazione Donat-Cattin, ed il costante sostegno alla nostra attività culturale. Era un interlocutore naturale in molte iniziative. Nel 2022, in una lunga videointervista, ricostruì con il nostro Luca Rolandi il suo percorso attraverso la politica italiana, dando un contributo alla conoscenza e all’interpretazione dei fatti che sarà prezioso per i suoi amici e aiuterà gli studiosi a leggere meglio la storia del novecento. Volle consegnare alla nostra collana di “Studi e ricerche” la sua ultima fatica: una riflessione sulle ragioni fondative del movimento politico dei cattolici, che analizzò mirabilmente nel volume “Le stagioni dell’intransigenza”. La sua partecipazione alla presentazione del libro il 25 novembre 2022 (link), forse l’ultima uscita pubblica, fu come sempre piena di passione politica e civile.
Il convegno del 26 gennaio avvia un lavoro che dovrà proseguire studiando le carte e rileggendo gli scritti di Guido Bodrato. Daremo volentieri il nostro contributo. Come sempre le opere delle persone ci aiuteranno a sviluppare una nuova riflessione sulla storia italiana della seconda metà del Novecento.

Programma

Presiedono
Mariapia Donat-Cattin Presidente della Fondazione Carlo Donat-Cattin
Giancarlo Quagliotti Presidente Associazione dei consiglieri emeriti della Città di Torino
Sergio Rogna Manassero Coordinatore degli ex Parlamentari del Piemonte e della Valle d’Aosta

Saluti istituzionali
Maria Grazia Grippo Presidente del Consiglio Comunale di Torino
Daniele Valle Vicepresidente del Consiglio Regionale del Piemonte
Stefano Lo Russo Sindaco di Torino

Guido Bodrato: la politica protagonista
Dalla videointervista rilasciata nel 2021 alla Fondazione Carlo Donat-Cattin

Relazioni
Dal centro sinistra alla crisi del sistema politico. Guido Bodrato, un leader mite
Agostino Giovagnoli

Le radici. Bodrato nel Consiglio comunale di Torino
Mario Berardi

Un protagonista della politica italiana
Pierluigi Castagnetti

Guido Bodrato al Governo della Repubblica
Maria Pia Garavaglia

Tavola rotonda
Guido Bodrato e le culture politiche popolari del Novecento

Con la partecipazione di
Gennaro Acquaviva, Attilio Bastianini, Lorenzo Gianotti, Patrizia Toia

Modera
Gianfranco Morgando

Testimonianze
Giuseppe Accattino, Domenica Genisio, Giuliana Pagani, Enrico Salza, Piero Bodrato

Conclusioni
Gianfranco Astori

error: Contenuto protetto da Copyright.